"L'operazione 'Platinum-Dia', che ha smantellato una rete europea della 'ndrangheta portando le forze dell'ordine ad eseguire 33 misure cautelari tra Italia, Germania, Spagna e Romania, ha fatto emergere anche un dato gravissimo: tutto era stato organizzato direttamente dal carcere. I dieci sardi arrestati hanno, infatti, fatto ricorso ad apparecchiature di comunicazione a distanza criptate per eludere eventuali attività di intercettazione telefonica, cosa di cui la 'ndrangheta è ormai esperta. Come si può ancora pensare di allentare le maglie del 41bis?". 

Così in una nota il deputato Gianluca Cantalamessa, responsabile nazionale dipartimento Antimafia Lega, e la senatrice Lina Lunesu, responsabile dipartimento Antimafia Lega Sardegna.

Sezione: Politica italiana / Data: Gio 06 maggio 2021 alle 18:10
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
Vedi letture
Print