"La Lega ribadisce la più ferma e totale contrarietà alla svendita di Mps a Unicredit. Se ciò avvenisse, migliaia di lavoratori verrebbero licenziati e per la banca più antica del mondo sarebbe davvero la fine. Dal Presidente del Consiglio, Mario Draghi, ci aspettiamo parole chiare sul destino di Mps. Altrettanto faccia, se ne è in grado, Enrico Letta, guarda caso candidato alle suppletive proprio a Siena pur senza simbolo del Pd".

Così il deputato Massimo Bitonci, capogruppo Lega in commissione Bilancio alla Camera e capo dipartimento Attività produttive del partito.

Sezione: Politica italiana / Data: Ven 24 settembre 2021 alle 19:20
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
vedi letture
Print