Il ministro degli Esteri italiano, Antonio Tajani, ha dichiarato che in Iran "non si accredita alcuna ipotesi di attentato; pare sia stata una disgrazia dovuta al maltempo, forse un guasto. Quindi direi che non dovrebbero esserci conseguenze o grandi scossoni". Tajani ha rassicurato tutti, affermando che non ci dovrebbero essere conseguenze negative all'estero e che i cittadini italiani in Iran stanno bene.

La situazione, al momento, sembra essere sotto controllo senza segnali di attività esterne, confermando che si tratta di un incidente. Ha aggiunto: "Siamo dispiaciuti, avevamo parlato col ministro degli Esteri qualche settimana fa e anche quando non si condividono le idee, la morte è sempre un fatto negativo. Esprimiamo tutte le nostre condoglianze".

Sezione: Politica italiana / Data: Lun 20 maggio 2024 alle 11:15
Autore: Redazione Milano
vedi letture
Print