"Piango la scomparsa di un amico, di un pensatore appassionato, di un giornalista con la schiena dritta, mai prono alle mode e alle convenienze del momento. Luigi, per me come per tanti che pur venivano da storie e formazioni diverse, è stato un punto di riferimento, una persona con la quale confrontarsi e discutere, che ha saputo condurre con convinzione e coerenza ai suoi valori cattolici molte battaglie anche tra gli scranni di Palazzo Marino. Mai banale, ironico ed autoironico, garantista autentico, non posso non ricordare in questo triste momento come Amicone e il suo settimanale ‘Tempi’ fossero i tra i pochi, se non i soli, a dare con coraggio voce alla battaglia di verità di Bettino Craxi negli anni di ‘Mani Puliti’, anche in dissonanza con alcune posizioni dell’allora curia, ed a mantenere una posizione rispettosa dei diritti dell’uomo. Mancherà ai suoi cari, ai suoi amici, ai suoi colleghi e alla sua comunità. Mancherà a Milano ed a tutti noi. Ciao, Luigi!”. Così, Stefania Craxi, senatrice di Forza Italia e vicepresidente della Commissione Affari esteri commentando la notizia della scomparsa del giornalista e già consigliere comunale a Milano.

Sezione: Politica italiana / Data: Mar 19 ottobre 2021 alle 14:10
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
vedi letture
Print