"L'Italia ha un giudizio molto duro su quello che sta accadendo oggi in Israele. Così come siamo stati molto duri con Hamas fin dall'inizio e siamo stati accanto a Israele, ora però questa evoluzione dell'attacco su Rafah e questa divisione nel governo israeliano, tra 'colombe' e 'falchi', rischia di distruggere Israele, perché stanno costruendo una rabbia che durerà decenni". Lo ha dichiarato il ministro della Difesa Guido Crosetto ieri a 'In mezz'ora'. Il ministro ha ribadito la linea di "due popoli due stati, non esiste altra possibilità che l'autogoverno palestinese, dobbiamo puntare sulla pace".

Sezione: Politica italiana / Data: Lun 20 maggio 2024 alle 11:30
Autore: Redazione Milano
vedi letture
Print