“Noi non vogliamo tornare al 2018, quando abbiamo perso le elezioni, siamo diventati la quarta forza del Parlamento in nome di un’autosufficienza che ci ha condannato a quel risultato, dentro un sistema maggioritario. Oggi c’è l’esigenza di discutere sull’identità e sulla proposta del Partito Democratico, ma questo non esclude di continuare a lavorare per costruire un campo democratico da contrapporre al centrodestra, e certamente il M5s e Leu sono nostri interlocutori vista l’esperienza di governo fatta. È un campo chiuso? No, un campo aperto a tutte le forze che ci sono nel centrosinistra, non c’è alcuna alleanza strutturale. L’idea che o si costruisce l’identità o si fanno le alleanze è sbagliata. Si devono fare tutte e due le cose: parlare al Paese e nello stesso tempo costruire un campo democratico aperto”. Così Franco Mirabelli, vice presidente dei senatori del Pd, questa mattina a Sky start.

Sezione: Politica italiana / Data: Ven 26 febbraio 2021 alle 13:45
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
Vedi letture
Print