“Italia Viva ha ritirato il proprio emendamento sulla prescrizione e si è astenuta su quello presentato da Fratelli d’Italia, nella convinzione che con il nuovo governo, e con la nomina della Ministra Cartabia, si sia segnata una discontinuità importante in tema di giustizia, volta a riaffermare una cultura giuridica garantista e coerente con i principi costituzionali”. 

Lo dichiara la deputata di Italia Viva Lucia Annibali, capogruppo in Commissione Giustizia, che aggiunge “Con questo spirito abbiamo accolto l’iniziativa della Guardasigilli di presentare un ordine del giorno di maggioranza con l’impegno di rivedere la riforma Bonafede, a cui restiamo profondamente contrari, nell’ambito della più ampia riforma del processo penale”. 

“Abbiamo ritirato il nostro emendamento ma non ritiriamo le nostre convinzioni: per noi un processo senza fine è la negazione della giustizia giusta”, conclude.

Sezione: Politica italiana / Data: Mar 23 febbraio 2021 alle 09:40
Autore: Redazione PN
Vedi letture
Print