"Ministri ed esponenti del centrodestra, ivi inclusi quelli di Forza Italia, da tre giorni vanno dicendo in tv che estendere a 18 mesi la detenzione nei Centri di rimpatrio serve per far desistere i migranti dal partire. Parliamo di persone che intraprendono viaggi terribili, di mesi, talvolta anni, ben consapevoli di rischiare di morire nel deserto e, se sopravvivono, di essere picchiati, torturati, violentati mentre attendono, prigionieri, di essere imbarcati su mezzi di fortuna per attraversare il mare in condizioni pericolosissime, con elevatissime probabilità di annegare. Ecco, secondo la Presidente Meloni e i suoi alleati, queste persone che scappano dalle condizioni drammatiche del loro paese per avere la possibilità, anche solo remota, di trovare una vita vivibile in Europa, pur a fronte del rischio molto concreto di perderla quella vita, non partiranno perché - dicono - sapranno che non conviene venire in Italia.

Io mi domando: esiste un limite di decenza e di pudore alla propaganda di questi signori? Esiste un confine alle bugie che sono pronti a raccontare agli italiani e alla inumanità che sono disposti a mettere in campo, pur di non ammettere che per anni hanno detto idiozie?". Lo afferma su X Elisa Noja di Italia Viva.

Sezione: Politica italiana / Data: Lun 18 settembre 2023 alle 23:40
Autore: Veronica Mandalà / Twitter: @very_mandi
vedi letture
Print