"Rispediamo al mittente queste ridicole accuse e rilanciamo: se la forza dell'idea di cui parla il ministro (Bellanova, ndr) è davvero così dirompente, perché non fa in modo di tornare al voto, inserire nel programma elettorale la sanatoria degli irregolari e lo ius soli, lasciando poi decidere agli italiani?". Lo dichiara il capogruppo di Fratelli d'Italia alla Camera, Francesco Lollobrigida replicando a dichiarazioni del ministro dell'Agricoltura che secondo il deputato di FdI , fa "una intemerata contro Giorgia Meloni tacciandola di disumanità". Da qui alcune precisazioni: "Primo: a creare tensioni e confusioni in Italia non è chi propone il blocco navale e porta avanti una lotta senza quartiere a scafisti e trafficanti di esseri umani, come fa FdI da sempre, ma chi consente ogni giorno a centinaia di clandestini, attirati dalle sirene filo-immigrazioniste di persone come la Bellanova, di entrare nel nostro territorio per poi stiparli in centri d'accoglienza inadatti, permettendo loro di fuggire dagli obblighi della quarantena e mettendo in pericolo la salute pubblica". E aggiunge: "Secondo: gli italiani hanno a cuore l'umanità e l'inclusione, è vero, ma nel 2018 hanno anche dato un chiaro mandato politico a quelle forze, segnatamente di centrodestra, che nel loro programma elettorale avevano messo nero su bianco il controllo ordinato dei confini e il blocco dell'immigrazione irregolare. Infine: nessuno di noi considera l'immigrato un nemico, tantomeno Giorgia Meloni che anzi si batte per l'autodeterminazione di quei popoli africani ancora oggi soggiogati da certi neo-colonialisti europei tanto vicini alla sinistra italiana". 

Sezione: Politica italiana / Data: Lun 03 agosto 2020 alle 16:00
Autore: Rosa Doro
Vedi letture
Print