Il capo dipartimento delle Libertà civili e dell'Immigrazione del ministero dell'Interno, Michele Di Bari, ha oggi avviato una procedura veloce per trovare, entro tre giorni, un'altra nave sulla quale far trascorrere la quarantena ai migranti giunti nel nostro Paese e risultati positivi al Coronavirus.

Nel caso in cui non pervenissero risposte adeguate in questo breve arco di tempo, il governo passerà al 'piano B', che prevede la ricerca di strutture sulla terra ferma, idonee ad assicurare l'isolamento dei contagiati che sono sbarcati negli ultimi giorni.

Si pensa a questo riguardo ad individuare sedi militari ed altri edifici similari da adibire a luogo di quarantena.
            
 

Sezione: Politica italiana / Data: Lun 13 luglio 2020 alle 19:50
Autore: Camilla Galvan
Vedi letture
Print