"Sull'immigrazione bisogna combinare il doveroso rigore con un imprescindibile senso di umanità: salvare vite in mare è un obbligo internazionale ma è pessima politica alimentare false illusioni come fa la sinistra con il mantra del permissivismo, perché in Italia non c'è posto per tutti. La sicurezza dei confini e delle nostre città è una priorità di Forza Italia, ma vanno rilanciati gli accordi di partenariato con i Paesi africani frontalieri per scongiurare le partenze, come hanno fatto i governi Berlusconi. Meglio non far arrivare i migranti, se non possono essere trattati da esseri umani, e le scene che ogni giorno ci arrivano da Lampedusa sono semplicemente crudeli, perché non si possono stipare duemila persone in un hot spot che ne può contenere 350. E il problema non riguarda solo i migranti, ma anche chi li deve assistere, come le forze di polizia, costrette a turni massacranti e a pagare spesso di tasca propria interpreti e mediatori culturali". Lo dichiara in una nota Anna Maria Bernini, capogruppo Forza Italia al Senato.

Sezione: Politica italiana / Data: Ven 05 agosto 2022 alle 13:20
Autore: Veronica Mandalà / Twitter: @very_mandi
vedi letture
Print