A proposito degli Stati Generali in corso, Giorgia Meloni, leader di Fratelli d'Italia, afferma: "Dalla sfarzosa passerella di Villa Pamphilj Conte dice alla stampa che tornerà a chiedere il "contributo dell'opposizione" sul piano per il rilancio ma poi chiede ed ottiene di sottrarsi al dibattito in Parlamento. Mercoledì 17 il presidente del Consiglio verrà alla Camera e al Senato per tenere una semplice informativa sul prossimo Consiglio Europeo anziché svolgere delle comunicazioni, come era inizialmente previsto e calendarizzato. Risultato: non sarà possibile presentare risoluzioni, non ci sarà nessun voto del Parlamento su cosa il Governo debba fare o non fare in Europa e il presidente del Consiglio andrà un'altra volta a Bruxelles senza avere un mandato chiaro del Parlamento. L'ipocrisia di Conte non è più tollerabile".

Sezione: Politica italiana / Data: Lun 15 giugno 2020 alle 20:40
Autore: Ivan Filannino
Vedi letture
Print