“Sono molto soddisfatta di questo contributo concreto alla categoria degli ambulanti. Dopo mesi di sofferenze dovuti all’emergenza Covid, finalmente grazie a questo documento presentato dalla Lega, arriverà un supporto reale ai commercianti”
La consigliera Meini prosegue con i ringraziamenti alle sigle sindacali di Confcommercio, Ana Ugl ed Assidea-No Bolkestein, per aver condiviso con il gruppo Lega la proposta di sospensione del DURC.
“La nostra mozione nasce proprio dal confronto con gli attori principali della realtà ambulante: non possiamo dimenticare infatti che a causa della pandemia, per molte piccole imprese è diventato insostenibile il peso delle tasse e, di conseguenza, restare in regola con i contributi avrebbe aperto a enormi criticità.”
“Grazie al nostro intervento, la Toscana sarà la prima regione italiana a sospendere la richiesta del DURC per ben due anni, permettendo in questo modo a tutti gli ambulanti di veder rinnovata la concessione comunale e non solo: potranno accedere ai ristori, normalmente preclusi per chi non si trova in regola col DURC.”
“I banchi degli ambulanti sono spesso e volentieri attività di famiglia” - conclude la vicepresidente del gruppo Lega - “con questa esenzione andremo non solo ad aiutare il mondo del commercio, ma centinaia di famiglie gravemente colpite dalla crisi”

Sezione: Politica italiana / Data: Gio 15 aprile 2021 alle 09:40
Autore: Redazione PN
Vedi letture
Print