“Siamo ai limiti della persecuzione, prima mediatica ora giudiziaria, nei confronti di chi legittimamente ha utilizzato i bonus per obiettivi centrali nell’agenda di governo come l’efficientamento energetico e il contrasto al rischio sismico”, afferma Erica Mazzetti, Deputata FI, che insiste: “La notizia di ulteriori controlli, sempre più severi e capziosi, sulle cessioni del credito legate al Superbonus è allarmante. Altro terrorismo, altra incertezza quando, invece, il settore avrebbe bisogno di normalità e distensione per essere, come è stato nell’anno passato, motore di sviluppo economico”. “Tutto parte da un’interpretazione troppo restrittiva della circolare Ade 23/E del 23 giugno attraverso la quale si vorrebbe verificare la sproporzione dei crediti rispetto al valore immobiliare. Il Centrodestra – aggiunge Mazzetti – ha messo nel suo programma una serie di misure per sostenere l’edilizia in modo strutturale e programmato, partendo dalla tutela e dalla salvaguardia di tutti coloro che hanno investito nei bonus. Con l’obiettivo di tutelare le imprese, i professionisti e i cittadini, Forza Italia, forza della concretezza e della responsabilità, si impegnerà per riscrivere queste circolari che intervengono arbitrario e, come in questo caso, addirittura contraddittorio rispetto alla legge ordinaria”, conclude.

Sezione: Politica italiana / Data: Mer 17 agosto 2022 alle 15:15
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
vedi letture
Print