"800mila posti in più nell’edilizia: è un obiettivo che possiamo raggiungere solo a una rivoluzione liberale in campo burocratico. Poche regole, semplici, fisse, senza cambi notturni di normativa o clausole retroattive o ancora interpretazioni cervellotiche, disastrose per chi lavora. Prima i lavori, nel rispetto delle regole, con controlli a posteriori ed eventualmente sanzioni, anche severissime. È la rivoluzione liberale in campo burocratico che Forza Italia ha presentato oggi e che sarà possibile con un governo di Centrodestra. Perché il lavoro non si crea né per decreto né con i bonus ma con un quadro normativo a misura d’impresa. Il Centrodestra, inoltre, ha presentato una serie di proposte concrete a sostegno dell’edilizia con la stabilizzazione degli incentivi e la salvaguardia delle aziende che vi hanno investito ma anche la semplificazione del catasto”. Lo dichiara Erica Mazzetti, Deputata toscana di FI.

Sezione: Politica italiana / Data: Sab 13 agosto 2022 alle 14:45
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
vedi letture
Print