"Oggi qui a trieste con la presenza dell'amico presidente Borut Pahor segniamo una tappa importante nel dialogo tra le culture che contrassegnano queste aree di confine, e che rendono queste aree di confine preziose per la vita d'Europa". E' un passaggio del breve discorso del Presidente della Repubblica Serio Mattarella, tenuto in Prefettura Trieste, subito dopo la firma di un memorandum che restituisce la proprietà del Narodni dom alla comunità slovena.

"La storia non si cancella, e le esperienze dolorose sofferte dalle popolazioni di queste terre non si dimenticano. Proprio per questa ragione il tempo presente e l'avvenire chiamano al senso di responsabilità", ha aggiunto Mattarella. 

Sezione: Politica italiana / Data: Lun 13 luglio 2020 alle 13:40
Autore: Rosa Doro
Vedi letture
Print