“Questo Governo sta mettendo in atto, con le poche risorse a disposizione, politiche a favore della famiglia, mentre per decenni ci sono state solo misure spot che hanno inciso anche sulla natalità ed oggi ne paghiamo le conseguenze. Ci sono molte misure a favore della famiglia, nonostante le condizioni economiche contingenti del nostro Paese, causate dalla guerra in Ucraina, in Israele e gli aumenti dei costi dell’energia, e una contingenza mondiale complicata”.

Lo ha detto Flavio Tosi, deputato di Forza Italia, intervenendo a L’Aria che Tira su La7.

“Nella legge di bilancio c’è un miliardo legato ad una serie di misure, che sono appunto la decontribuzione, stipendio più alto dal secondo figlio in poi, asilo nido agevolato dal secondo figlio in poi, l’assegno unico maggiorato sempre a partire dal secondo figlio, tutte misure che complessivamente cubano un miliardo di euro. Certamente non è sufficiente ma è quello che oggi questo governo ha a disposizione e che avrebbe a disposizione qualsiasi governo, di qualsiasi colore, con la situazione finanziaria attuale dell’Italia, che ha il rapporto debito Pil oggi peggiore d’Europa”, ha spiegato.

“Certamente si dovrà fare di più e fare in modo di rendere strutturali queste misure e implementarle a seconda delle disponibilità, ma il problema delle mancate politiche per la natalità, che sono state fatte in altri Paesi come la Francia, la Germania e i paesi scandinavi, deriva da decenni di scelte sbagliate e oggi ne paghiamo dazio”, ha concluso.

Sezione: Politica italiana / Data: Mar 28 novembre 2023 alle 21:40
Autore: Redazione PN
vedi letture
Print