“I dati di oggi sulle immatricolazioni di novembre segnano il ritorno a grandi difficoltà in un settore e per una filiera trainanti per l’economia nazionale. Il segnale di allarme lanciato unitariamente da tutte le rappresentanze del mondo dei produttori e della componentistica, così come dall’universalità delle sigle sindacali di settore, non può lasciare indifferente il parlamento che ha il dovere, nella conversione della legge di Bilancio 2021, di adoprarsi per misure all’altezza dell’emergenza che la pandemia sta ancora provocando nel Paese”. Lo dichiarano Pietro Bussolati, responsabile Imprese nella Segretria Nazionale Pd e Gianluca Benamati, capogruppo Pd in commissione Attività produttive di Montecitorio.

Sezione: Politica italiana / Data: Mer 02 dicembre 2020 alle 00:15
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
Vedi letture
Print