Il presidente di Noi con l'Italia e vicepresidente del gruppo Misto, Maurizio Lupi, afferma: "Noi con l'Italia presenterà in interpellanza parlamentare urgente per sapere chi ha dato mandato al comitato antifrode di indagare eletti in cariche pubbliche, che in ogni caso non avevano violato la legge. Sono stati utilizzati dalla pubblica amministrazione dello Stato dati personali per finalità che non rientrano nel suo scopo. Il dubbio è se qualche gruppo politico abbia chiesto di influenzare la prossima campagna referendaria sul numero dei parlamentari con una campagna così forte di antipolitica. Che parlamentari usino risorse pubbliche per se stessi è inaccettabile e scandaloso, ma lo è altrettanto una conduzione strumentale e inefficiente dell'Inps da parte del suo presidente, che ha già dimostrato incapacità nella gestione della cassa integrazione o definendo gli imprenditori italiani pigri. Si dovrebbero dimettere i parlamentari qualora fossero coinvolti, ma si dovrebbe dimettere anche l'incapace e pericoloso Tridico".

Sezione: Politica italiana / Data: Mer 12 agosto 2020 alle 22:45
Autore: Ivan Filannino
Vedi letture
Print