- "La giunta lombarda conteggiava i guariti tra i positivi, alzando così l’RT. Più di una settimana fa lo avevamo denunciato con i nostri sindaci. Il cruscotto, cioè il Sistema di biosorveglianza per monitorare l’andamento territoriale dell’epidemia e le quarantene dei residenti, era in tilt. A Segrate ieri il sistema riportava 504 segratesi positivi, oggi 102, a Cesano Boscone si è passati da 1400 a 72 in tre giorni, a Buccinasco in 24 ore da 244 a 64. Questo dimostra che i nostri dubbi erano fondati e che i sindaci avevano ragione. 

Adesso basta, la misura è colma. Basta con le menzogne, questa giunta deve ammettete di aver fallito e non continuare con questo indecente scaricabarile. Dopo i macroscopici errori sui vaccini antinfluenzali e anti-Covid e adesso con i dati, non è pensabile affrontare la fase delicata e complessa che ci attende con questa maggioranza, chiediamo a Fontana di dimettersi". 

Così in una nota la segretaria metropolitana del PD Silvia Roggiani

Sezione: Politica italiana / Data: Sab 23 gennaio 2021 alle 17:50
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
Vedi letture
Print