"Carne di maiale bandita nel menu delle mense scolastiche di Lodi, senza alcuna comunicazione alle famiglie: ecco l'ennesima dimostrazione di come la sinistra sia disposta a svendere la nostra identità pur di compiacere la comunità islamica, mascherando questa scelta con la scusa della tutela dell'ambiente e della salute. Impedire ai bambini di mangiare il prosciutto in un territorio che ha nella produzione degli insaccati una delle eccellenze riconosciute a livello mondiale è pura follia, determinata da una furia ideologica senza senso. Questa non è integrazione, ma disintegrazione delle nostre culture locali e delle nostre vocazioni territoriali a danno degli scolari italiani, che subiscono una vera e propria discriminazione a vantaggio delle famiglie islamiche che vogliono imporre i loro usi e costumi a casa nostra, tanto che hanno già ottenuto la somministrazione della carne halal a tutti i bambini, non solo a quelli che seguono la dieta musulmana. Un plauso alla Lega in consiglio comunale a Lodi per aver sollevato questa vicenda, aprendo la strada, come auspichiamo, alla reintroduzione del prosciutto cotto e della carne di maiale nel prossimo menu primavera-estate. Siamo pronti a dare battaglia su questo fronte e, se necessario, porteremo questo tema anche in Europa". 

Così l'eurodeputata lombarda Isabella Tovaglieri (Lega).

Sezione: Politica italiana / Data: Ven 01 marzo 2024 alle 23:30
Autore: Redazione PN
vedi letture
Print