Giuseppe Conte, Presidente del Consiglio, ha rilasciato alcune dichiarazioni da Cerignola, laddove si è recato per alcuni incontri istituzionali.

"Stiamo collaborando con le autorità tunisine: ho scritto una lettera al premier tunisino e rafforzeremo sorveglianza costiera. Dobbiamo contrastare i traffici e i gruppi criminali che incrementano questi illeciti.

Stiamo lavorando, abbiamo fatto un vertice con i ministri competenti: lavoriamo per evitare che questi traffici possano continuare.

Non si entra in Italia in questo modo: non possiamo esporci ad ulteriori pericoli.

Puglia? Certo che si andrà a votare! Abbiamo fatto un decreto apposito. Bisogna rispettare tutti gli elettori pugliesi e italiani. Il governo non tollera che non ci sia la doppia preferenza".

Sezione: Politica italiana / Data: Lun 03 agosto 2020 alle 13:02
Autore: Luca Cavallero
Vedi letture
Print