Carlo Calenda è intervenuto a Quarta Repubblica, su Rete 4: “Perchè come in molti altri Paesi non si è fatta una cosa semplice? C'è un problema di ascolto, perchè si poteva farla meglio quella roba là che avete disegnato - dice il leader di Azione, rivolto ad Alessia Rotta, vicepresidente dei Deputati PD -. Il test sierologico per le aziende sarebbe importante per la gestione del lavoro. Le aziende sono i posti oggi più controllati. Il settore della componentistica corre un rischio grosso, perchè se non c'è riapertura la Germania ed altri Paesi dovrebbe trovare altri fornitori. Invece di dire che dobbiamo passare tutti all'elettrico dovremmo incentivare gli euro 6 che ce ne sono pochissime. Noi dobbiamo prenderci molto più spazio, perchè l'Europa ce lo da. Tu puoi avere due approcci o dici di stare a casa o costruisci covid center e tamponi per gestire la crisi. Non se ne può più di sentir parlare membri del Governo o Arcuri che vanno in Tv a fare i santoni, quello che fanno i politici è lavorare e non andare in tv a dire come ci dobbiamo comportare. Abbiamo 6 miliardi e 300 milioni di euro che sono fermi, questo è tutto il problema dell'Italia”

Sezione: Politica italiana / Data: Lun 04 maggio 2020 alle 22:48
Autore: Redazione PN
Vedi letture
Print