"Sempre più in fondo. Nella mappa ILGA 2024 l'Italia sprofonda 36esima, sempre più vicina a quei paesi che fanno delle discriminazioni e delle violenze contro la comunità lgbtqia+ delle precise politiche. Questo è il risultato della crociata contro i diritti del governo Meloni".

Lo scrive su X il deputato Pd Alessandro Zan responsabile Diritti del Partito Democratico

Sezione: Politica italiana / Data: Mer 15 maggio 2024 alle 14:50
Autore: Redazione PN
vedi letture
Print