Se non si riforma la legge elettorale "è un peccato per l'Italia", per cui "confido che si farà di tutto invece per mantenere questo impegno" da parte di "tutte le forze politiche che fanno parte di questa maggioranza". Lo ha detto Nicola Zingaretti, segretario del Pd, a margine di un'iniziativa a Orbetello (Grosseto) con il candidato del centrosinistra alla presidenza della Regione Toscana, Eugenio Giani. "Il tema della legge elettorale - ha spiegato Zingaretti - lo abbiamo posto noi, ma oggi è un punto del programma del governo, e quindi se non ce la facciamo è un problema della maggioranza di governo che si è presa un impegno che non riesce a mantenerlo".

Sezione: Politica italiana / Data: Ven 14 agosto 2020 alle 15:30
Autore: Rosa Doro
Vedi letture
Print