"E' inutile dire che in autunno ci saranno tensioni sociali, dato che già ora l'immigrazione è fuori controllo, e siamo in piena estate, dopo aver visto un anno di sbarchi senza sosta. Il ministro dell'Interno Luciana Lamorgese si assumerà la responsabilità di eventuali problemi di ordine pubblico. Invece di pensare a cancellare i Decreti sicurezza di Matteo Salvini, dovrebbe pensare ad applicarli, per difendere i confini. La ministra dovrebbe anche parlare del perchè vi siano rallentamenti nella consegna della pistola elettrica alle Forze dell'Ordine, l'ennesimo fallimento del governo. Il Viminale è allo sbando e mette l'Italia in pericolo". Così Stefano Candiani e Nicola Molteni, leghisti e sottosegretari all'Interno durante il governo giallo-verde.

Sezione: Politica italiana / Data: Sab 11 luglio 2020 alle 17:40
Autore: Camilla Galvan
Vedi letture
Print