"Per quel che mi riguarda credo che la Lega sia ancora compatta dietro Salvini, ma immagino che al federale esamineranno attentamente i risultati elettorali e magari ne uscirà una correzione di rotta. Una conferma della fiducia a Salvini e probabilmente non un’inversione, ma una correzione di rotta”. Lo ha detto a LaPresse l’ex ministro Roberto Castelli, ex ministro storico esponente della Lega.

Sezione: Politica italiana / Data: Ven 01 luglio 2022 alle 19:40
Autore: Redazione Centrale
vedi letture
Print