"Il Governo e la maggioranza accettino la sfida della riduzione dell'orario di lavoro a parità di salario. Ci sono tre proposte di legge dell'opposizione, c'è la piattaforma unitaria dei sindacati metalmeccanici per il nuovo contratto, ci sono grandi aziende che hanno avviato la sperimentazione della settimana corta. Se non vogliamo che il salto tecnologico lo paghino i lavoratori italiani bisogna discutere anche questa possibilità.

Apra una discussione con le parti sociali e con le forze presenti in Parlamento, creiamo un fondo che incentivi la contrattazione collettiva nazionale per sperimentare quello che già in tanti paesi europei è realtà. Abbiamo la nostra proposta, sediamoci e discutiamo". Così in una nota il capogruppo democratico nella commissione Lavoro della Camera, Arturo Scotto.

Sezione: Politica italiana / Data: Ven 23 febbraio 2024 alle 13:10
Autore: Redazione PN
vedi letture
Print