"La crisi della Caterpillar di Jesi riguarda oltre 250 lavoratori e le loro famiglie. La vertenza, approdata al Ministero dello Sviluppo Economico grazie alle pressioni del Movimento 5 Stelle e seguita direttamente dalla nostra viceministra Alessandra Todde, registra sviluppi che fanno ben sperare, tra cui tre manifestazioni di interesse verso l’azienda che ovviamente necessitano ulteriori approfondimenti. L’azienda, dal canto suo, si è detta disponibile a chiudere la procedura di licenziamento e ad accedere ai cassa interazione se si raggiunge un accordo. Ovviamente il Mise e il Ministero del Lavoro hanno chiesto l’impegno dell’azienda a garantire la continuita’ produttiva e occupazionale. Ciò significa che c’e’ forte attenzione sulla vicenda da parte del governo”.
Così in una nota i parlamentari cinquestelle marchigiani Mauro Coltorti, presidente della Commissione Infrastrutture e Trasporti del Senato, Sergio Romagnoli della Commissione Lavoro del Senato e Patrizia Terzoni della Commissione Ambiente della Camera.

Sezione: Politica italiana / Data: Sab 05 febbraio 2022 alle 16:45
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
vedi letture
Print