"Pensiamo che di fronte alle grandi innovazioni di questo tempo sia arrivato il momento di lavorare per una riduzione generalizzata del lavoro a parità di salario: la settimana corta europea è una possibilità concreta ed è un'occasione". Lo dice Nicola Fratoianni, deputato di Avs e segretario di Sinistra Italiana, in un videomessaggio inviato al Festival del Lavoro a Firenze.

"Proponiamo anche per queste elezioni europee a costruzione in Europa di un vero e proprio statuto europeo dei diritti del lavoro, per costruire condizioni che rendano più omogenea e verso l'alto la situazione dei lavoratori e delle lavoratrici in Europa, per contrastare il dumping sociale e salariale che tanti danni ha fatto al sistema d'impresa e soprattutto alla condizione del lavoro, dei lavoratori e delle lavoratrici. Per questo pensiamo che vada rafforzata l'iniziativa europea sul salario minimo a livello continentale", ha aggiunto il parlamentare.

"Pensiamo che sia necessario anche a livello europeo intervenire per implementare la legislazione in materia di sicurezza e di salute sul posto di lavoro, perché la sicurezza sul lavoro non è solo un'emergenza, è il terreno su cui si combatte una vera e propria guerra civile contro il lavoro", ha concluso Fratoianni.

Sezione: Politica italiana / Data: Ven 17 maggio 2024 alle 18:30
Autore: Redazione Centrale
vedi letture
Print