“Tutti i cuochi che operano in alberghi o ristoranti, sia come lavoratori dipendenti sia come lavoratori autonomi con partita iva, possono richiedere grazie a Forza Italia il Bonus Chef. Un credito di imposta del 40%, per un massimo di seimila euro, da calcolare sui costi sostenuti per l’acquisto di beni strumentali durevoli o per la partecipazione a corsi di aggiornamento professionale, strettamente legati all’esercizio della attività.

Una misura che Forza Italia ha voluto fortemente, nata da un emendamento presentato dalla deputata On. Maria Spena alla legge di Bilancio 2021 alla Camera dei Deputati, e che serve a sostenere un settore, quello della ristorazione, fiore all’occhiello del nostro Paese”.

Lo scrive in una nota il consigliere regionale del Lazio di Forza Italia Fabio Capolei.

Sezione: Politica italiana / Data: Ven 05 agosto 2022 alle 17:10
Autore: Redazione PN
vedi letture
Print