La presidente dei senatori di Forza Italia, Anna Maria Bernini, dichiara in una nota la propria sfiducia al governo, innanzitutto per l'Imposta sul valore aggiunto: "I dati di Confesercenti sul crollo di consumi delle famiglie dimostrano che per favorire la domanda interna servono provvedimenti immediati. La richiesta del taglio dell'Iva per i settori più colpiti dalla crisi è più che legittima, ma i semplici annunci a cui non seguono i fatti producono l'effetto contrario, perché frenano i consumatori in attesa che il taglio si verifichi davvero. E' stato uno dei tanti errori da matita blu di questo governo. Bisogna essere chiari: un taglio generalizzato dell'Iva da uno o due punti costerebbe miliardi e non rilancerebbe i consumi. Per far partire davvero la fase 3 occorrerebbe un taglio corposo e mirato per alcuni settori, unito ad esempio alla rottamazione delle auto, visto che l'Italia ha il parco macchine più vecchio d'Europa".

Così, poi, su Twitter: "Anche il #decretosemplificazioni si è perso nella notte dei tempi. La maggioranza è in panne su tutto e incolpa la #burocrazia. Ma la semplificazione più urgente è una sola: eliminare questo #governo".

Sezione: Politica italiana / Data: Dom 28 giugno 2020 alle 21:30 / Fonte: Ansa
Autore: Roberto Tortora
Vedi letture
Print