"Lo avevamo detto e ribadito, adesso arriva la conferma dei numeri: senza un sostegno economico alle paritarie circa 200mila studenti rischiano un esodo forzato verso la scuola pubblica". Lo dichiarano Gabriele Toccafondi, Daniela Sbrollini e Michele Anzaldi, componenti di Italia Viva in Commissione Cultura in Commissione Cultura alla Camera e al Senato, a proposito degli articoli di stampa sulle paritarie. "Senza interventi economici - spiega - molte scuole e, soprattutto, molti asili paritari chiuderanno. In base ai dati forniti dallo stesso ministero dell'Istruzione, un ragazzo su 4, vale a dire circa 200mila studenti, rimarranno senza una scuola. Le famiglie saranno allora costrette a bussare alla porta dello Stato, che dovrà spendere miliardi in più per garantire il servizio. La realtà de fatti, insomma, impone di smetterla con le ideologie e le barricate. Serve buonsenso e realismo. La ministra rompa il suo incomprensibile silenzio e si esprima, considerato che parliamo di scuole visto che fanno parte del sistema di istruzione nazionale. E' intanto positivo che la commissione Bilancio abbia trovato un accordo sull'aumento delle risorse per aiutare famiglie e scuole paritarie".

Sezione: Politica italiana / Data: Mar 30 giugno 2020 alle 17:30
Autore: Alessandra Stefanelli
Vedi letture
Print