“La polemica sullo Ius scholae è chiaramente strumentale e di mera propaganda politica. Oggi la maggioranza degli italiani si dice favorevole alla sua approvazione, a dimostrazione che il Paese è molto più avanti della politica. Su questo il Pd non arretra di un passo: è una battaglia di civiltà per rendere l’Italia più equa e inclusiva”.

Così Piero De Luca, vicepresidente Pd alla Camera, intervenuto stamattina su Rainews24.

“Trovo del tutto insensata - aggiunge - l’accusa che ci rivolge la Lega di minare la tenuta della maggioranza e di non occuparci dei problemi quotidiani degli italiani. Il Partito democratico si è dimostrato fino a oggi perno di un Governo che sta affrontando una drammatica crisi interna e internazionale. E lo sta facendo al meglio, mettendo al centro l’impegno si misure di sostegno alle famiglie e alle imprese. E i fatti lo dimostrano, non da ultimo con l’approvazione in commissione stanotte del DL Aiuti e in Cdm di un nuovo decreto per continuare a calmierare i costi delle bollette. Il riconoscimento dei diritti civili, che tra l’altro ha un iter parlamentare, può andare avanti, e andrà avanti, di pari passo con l’agenda ‘sociale’ del Governo che per il Pd resta una priorità assoluta. Mi auguro - conclude - che la Lega cali presto il sipario di questo teatrino, nato forse per distogliere l'attenzione dal risultato elettorale delle amministrative, che non fa bene al Paese”.

Sezione: Politica italiana / Data: Ven 01 luglio 2022 alle 16:50
Autore: Redazione PN
vedi letture
Print