“Al governo Meloni diciamo: basta con i trionfalismi. Come era ampiamente prevedibile i dati strombazzati sulla ripresa occupazionale erano un fuoco di paglia. Scendono gli occupati e aumentano gli inattivi ovvero coloro che un lavoro non lo cercano nemmeno più. La crisi del nostro Paese è più profonda e non si risolve con politiche di ulteriore precarizzazione.

Serve un grande piano per l'occupazione stabile nel nostro paese anziché misure parziali che aumentano in maniera incontrollata il part-time, i contratti a termine e la somministrazione. E poi servono investimenti veri vincolati all'occupazione giovanile e femminile che è il vero fallimento della politica di questo governo. Daremo battaglia sul collegato lavoro che arriverà in commissione la settimana prossima per invertire questa tendenza". Così il capogruppo del Pd in commissione Lavoro alla Camera, Arturo Scotto.

Sezione: Politica italiana / Data: Ven 01 marzo 2024 alle 18:00
Autore: Redazione Centrale
vedi letture
Print