“È sconcertante che un Ministro della Repubblica, mentre ad Ischia sono ancora in corso le operazioni di soccorso, usi quei termini per esprimere concetti del più becero qualunquismo; ed è ancora più sconcertante che a farlo sia proprio il Ministro dell'ambiente che, oltre a ignorare il ruolo dei sindaci che, anzi, dovrebbe sostenere negli abbattimenti, ha dato illuminanti prove della sua totale inadeguatezza. E non ci riferiamo solo alle sue ultime performance a Bruxelles, quanto all’inconsistenza delle posizioni sinora espresse. Ci mancava solo la reprimenda senza senso ai sindaci, minacciati genericamente con l’arresto facile come fossero tutti conniventi. Pichetto Fratin dovrebbe sapere che chi costruisce abusivamente lo fa contro il volere del sindaco stesso, quindi se proprio vuole prendersela con qualcuno dovrebbe partire da coloro che hanno fatto l’abuso che poi, molto spesso, sono le stesse persone che il centrodestra aiuta da sempre con sanatorie e condoni. Solo dopo aver punito gli abusivi, il neo sceriffo Pichetto Fratin potrà dedicarsi a capire, se mai ci riuscirà, le eventuali responsabilità degli amministratori che non abbattono gli abusi. E, anche in questo caso, potrebbe scoprire che non abbattono a causa di norme approvate dal suo stesso centrodestra in Parlamento”. Così Francesco Boccia, senatore PD e Responsabile Regioni e Enti locali della Segreteria nazionale.

Sezione: Politica italiana / Data: Lun 28 novembre 2022 alle 22:30
Autore: Redazione Milano
vedi letture
Print