“Regole semplici e certe, a tutela del lavoro di artisti e autori e delle opere frutto della creatività umana. L’Atto europeo sull’intelligenza artificiale preveda norme improntate alla trasparenza e a difesa del settore delle industrie creative nonché del nostro patrimonio culturale. Il Ministero sta lavorando per affermare il rispetto del diritto d’autore. Piena consapevolezza delle potenzialità dell’intelligenza artificiale, ma al contempo anche dei rischi che potrebbero investire la filiera in assenza di una normativa che preservi le prerogative di una chiara tracciabilità”. Lo dichiara il Sottosegretario alla Cultura Lucia Borgonzoni.

Sezione: Politica italiana / Data: Lun 04 dicembre 2023 alle 12:45
Autore: Redazione Milano
vedi letture
Print