"L'Inps presieduta da Pasquale Tridico non ne fa una giusta. La vicenda dei deputati con il bonus è soltanto l'ultimo anello di una catena di errori inconcepibili. Ribadisco la necessità di istituire una Commissione d'inchiesta, come previsto da un mio disegno di legge, sottoscritto dal gruppo di Forza Italia al Senato, che faccia piena luce sull'attività e sulle evidenti responsabilità dell'Inps in questi mesi costellati di ritardi, inadempienze, incapacità, confusione, approssimazione, dilettantismo". Lo dichiara la senatrice di Forza Italia, Roberta Toffanin, vicepresidente della Commissione Finanze.."Non ci aspettavamo molto da un signore che si fregia della paternità del reddito di cittadinanza, una misura iniqua e totalmente inefficace per raggiungere quello scopo occupazionale che si prefigge. Tuttavia le performance del presidente Tridico sono andate ben al di là di ogni più nera aspettativa. Dal non limpidissimo attacco hacker al portale Inps, fino alle ridicole giustificazioni sui ritardi della cassa integrazione e sulle pensioni, per non parlare della intollerabile violazione della privacy ai danni dei percettori di sussidi, ora il giallo sul nome dei beneficiari parlamentari del bonus, Tridico ha dimostrato tutta la sua inadeguatezza".

Sezione: Politica italiana / Data: Mar 11 agosto 2020 alle 16:50
Autore: Alessandra Stefanelli
Vedi letture
Print