"Il Governo continua a rinviare l'emanazione dei decreti attuativi per l'istituzione delle Zone Logistiche Semplificate (ZLS), creando un danno economico ad una serie città portuali italiane come Ravenna, Civitavecchia, Livorno, Genova, Spezia, Trieste, Venezia e Ancona. Invitiamo dunque il Governo a procedere senza ulteriori rinvii all'emanazione dei decreti attuativi delle Zls per permettere l'operatività delle aziende di quei territori anche in ambito internazionale". Così un odg del Pd a prima firma BAKKALI firmato anche dai deputati Pd GHIO, BARBAGALLO, CASU, MORASSUT, SIMIANI, MEROLA, SERRACCHIANI, CURTI.

"Per questi territori - spiegano i dem - si tratta di una grande 'rete' di collegamenti che andrebbe a beneficio di tutto il sistema di trasporto merci, del tessuto imprenditoriale e dell'occupazione; ad esempio, con la Zona Logistica Semplificata, si potrebbe, in tempi celeri, realizzare una seconda via per il Porto di Ravenna, opera strategica che darebbe un forte impulso a tutta l'area con diversi imprenditori della logistica pronti ad investire".

Sezione: Politica italiana / Data: Gio 29 febbraio 2024 alle 20:20
Autore: Redazione PN
vedi letture
Print