"Nel giro di pochi giorni Alitalia lascia Malpensa dopo 72 anni, con evidente danno per il traffico dello scalo varesino e per tutti quelli che volano su Malpensa, e i Cinque Stelle presentano un emendamento al decreto legge Agosto al Senato per togliere la concessione ferroviaria a Ferrovie Nord e nazionalizzare la rete lombarda trasferendola al carrozzone di RFI. Aggiugiamoci il freno a mano sul Tribunale dei Brevetti a Milano e quello sulle infrastrutture lombarde escluse dai piani strategici, pensiamo per esempio al prolungamento della metropolitana da Milano a Monza.
Il Governo a trazione penta stellata, con l’avallo silenzioso degli zerbini del PD, ha deciso di dichiarare una guerra economica e infrastrutturale alla Lombardia? Basta saperlo. Anche se i fatti parlano da soli".   

Lo dichiara l’on. Paolo Grimoldi, deputato della Lega e Segretario della Lega Lombarda Salvini Premier.

Sezione: Politica italiana / Data: Mar 15 settembre 2020 alle 21:00
Autore: Ivan Filannino
Vedi letture
Print