" Il giorno della memoria sia un’occasione per riflettere ovviamente sugli orrori del passato, sull’orribile baratro umano che ha portato agli orrori della Shoah, ma sia anche un monito per il presente degli ultimi anni, per stemperare il clima di odio a Milano verso la comunità ebraica alimentato dalle solite e ben note frange estreme della sinistra radicale filo palestinese e filo islamica.

Un clima di odio che si materializza ogni 25 aprile, con fischi e insulti di antagonisti e centri sociali rivolti alle bandiere di Israele.

Basta odio e insulti verso Israele e la sua bandiera, verso il popolo israeliano, basta cortei nelle piazze milanesi con slogan antisemiti, contornati spesso da bandiere rosse della sinistra.Una campagna anti semita che solo la Lega negli anni ha apertamente condannato, unica voce nel silenzio imbarazzato del PD, della giunta Sala e della sinistra".

Lo dichiara l'on.Paolo Grimoldi, deputato della Lega e segretario della Lega Lombarda.

Sezione: Politica italiana / Data: Mer 27 gennaio 2021 alle 13:30
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
Vedi letture
Print