"Dieci donne come vice per riequilibrare il peso dei tre maschi fatti ministri come capi? Ma hanno capito bene di cosa parliamo?"

Sono le parole della deputata dem, Chiara Gribaudo, a Il Fatto Quotidiano, durissima contro la linea del segretario Zingaretti.

"Una come me che in commissione lavoro fa battaglie per dare dignità alle non garantite, può accettare per sé una ricompensa di questo tipo? Mai e poi mai" - spiega. Io voglio discutere sul perché Andrea Orlando sia ministro e vicesegretario - prosegue. Voglio capire perché tre capi corrente hanno goduto di questa promozione a ministri - aggiunge. Devo sapere se sono contendibili i ruoli di capigruppo. Io voglio il Lavoro, la Giustizia, l’Interno. E lo chiedo in virtù dei miei meriti, se mostro di averli, del mio talento, se lo impiego bene e se esiste. Ma non deve essere “il maschio” a valutarlo. Deve farlo chi ha dato prova di leadership, maschio o femmina che sia. Dobbiamo vedere solo ministre “tecniche”nei ruoli fondamentali? La società viaggia a un numero di giri enormemente superiore a quello della politica" conclude.

Sezione: Politica italiana / Data: Lun 22 febbraio 2021 alle 10:20
Autore: Simone Gioia
Vedi letture
Print