"Nulla in contrario sul principio all'estensione del Green Pass ma non può diventare strumento da usare per licenziare e discriminare lavoratori e lavoratrici". Lo ha dichiarato Maurizio Landini, segretario della Cgil, al termine dell'incontro tra i sindacati e il premier Draghi. Gli fa eco Luigi Sbarra della Cisl: "Siamo disponibili ad aprire un confronto con le associazioni datoriali per migliorare i contenuti dell'accordo".

Sezione: Politica italiana / Data: Lun 02 agosto 2021 alle 23:30
Autore: Veronica Mandalà / Twitter: @very_mandi
vedi letture
Print