Il primo atto di risposta alla pandemia del nuovo governo è il Consiglio dei ministri che prorogherà il divieto dello spostamento tra Regioni. E' quanto afferma il Tg1 che spiega come Draghi lavori sul'accelerazione dei vaccini anche se c'è difficoltà nell'approvvigionamento dello stesso. Il governo, intanto, prepara la macchina della vaccinazione di massa utilizzando anche i medici di base; l'obiettivo è immunizzare mezzo milione di cittadini al giorno sfruttando palestre, caserme, fabbriche ed ogni spazio possibile. L'obiettivo è vaccinare entro giugno la metà della popolazione italiana. Non ci saranno chiusure generali, poi, ma oculate in modo da non pregiudicare la crescita. In settimana, poi, nuovo Ristori con aiuti mirati alle categorie in difficoltà e non a pioggia.  

Sezione: Politica italiana / Data: Lun 22 febbraio 2021 alle 08:40
Autore: Giovanni Spinazzola
Vedi letture
Print