"Per la prima volta nella storia della Repubblica, una donna è Presidente del Consiglio. E’ un fatto straordinario, glielo dico da donna a donna: la sua emozione al giuramento è stata la mia e quella di tutte. Ciò le pone una sfida altissima e una grande responsabilità verso le donne di questo Paese. Non nascondo, che alcune scelte operate sui ministeri preoccupano, che ieri sul tema dei diritti alle donne mi aspettavo di più dal suo intervento. Mi aspetto tra i primi atti i decreti attuativi per il Family Act, preziosa legge a cui ha ben lavorato la ministra Bonetti. La incalzerò, Presidente, perché avere una donna al vertice del potere non esaurisca la carica di possibilità per tutte le altre, per il loro diritto all’autodeterminazione e alla libertà di scelte di vita", così la presidente dei senatori di Azione-Italia Viva Raffaella Paita intervenendo in discussione generale in vista del voto di fiducia al governo Meloni.

Sezione: Politica italiana / Data: Mer 26 ottobre 2022 alle 17:50
Autore: Redazione PN
vedi letture
Print