Stefano Fassina, deputato LeU, stamattina è intervenuto ad Omnibus: "In questi mesi, il governo ha fronteggiato una tenace pandemia. Certo, vi sono stati limiti e contraddizioni nella maggioranza e nel governo. Ma chi è indaffarato per arrivare al rimpasto, è irresponsabile. Provocare una crisi di governo per i capricci di qualche forza politica per una poltrona in più vuol dire aggraverà le condizioni dell'Italia. È, invece, il momento della responsabilità collettiva, di tutte le Istituzioni, comprese quelle regionali, per rassicurare le famiglie, i lavoratori, i cittadini spaventati egualmente dalla crisi sanitaria e da quella economica. È surreale dividersi sull'apertura dei campi da sci! Concentriamoci, invece, sui contributi che devono arrivare e in fretta a tutte le imprese e lavoratori autonomi che stanno soffrendo le condizioni imposte dall' emergenza. Passi avanti ne sono stati fatti, proseguiamo, con il contributo delle opposizioni, per rinviare le scadenze fiscali di tutte le imprese in difficoltà", ha concluso Fassina.

Sezione: Politica italiana / Data: Gio 26 novembre 2020 alle 15:00 / Fonte: Ansa
Autore: Roberto Tortora
Vedi letture
Print