"I temi della giustizia non dovrebbero essere usati come bandiera da parte dei gruppi politici. Oggi il Pd e il M5S hanno perso l’occasione di dire basta alla gogna mediatica e alla spettacolarizzazione della giustizia. E' una stagione difficile e il parere di Enrico Costa punta al rispetto in concreto della presunzione di innocenza". Lo ha detto Catello Vitiello, deputato di Italia Viva, a margine del parere sul decreto legislativo sulla presunzione di innocenza incardinato nella Commissione Giustizia della Camera. "Il recepimento della direttiva dell'Europa sulla presunzione di innocenza serve a riconoscere in concreto che durante le indagini è necessario un argine alla indebita e inopportuna fuoriuscita di notizie e di dati sensibili. Nel rispetto della liberta' di informazione, il parere di Costa pone un limite a ogni forma di spettacolarizzazione e di processi mediatici. Non si tratta di bavagli - conclude Vitiello - ma di ristabilire un equilibrio con i diritti alla dignità e alla reputazione delle persone travolte ingiustamente da indagini giudiziarie". 

Sezione: Politica italiana / Data: Mer 13 ottobre 2021 alle 21:40
Autore: Redazione PN
vedi letture
Print