"La riforma della separazione delle carriere, approvata in consiglio dei ministri, è un impegno preciso che abbiamo preso con gli elettori e non un atto contro i magistrati. Un grande passo verso la giustizia giusta che ha sempre desiderato fortemente per il bene del nostro Paese e degli italiani il nostro presidente Silvio Berlusconi". E' quanto dichiara in una nota il sottosegretario di Stato agli Esteri, Maria Tripodi.

Sezione: Politica italiana / Data: Mer 29 maggio 2024 alle 22:20
Autore: Redazione PN
vedi letture
Print