"Questa mattina in occasione dell’inaugurazione dell’Anno giudiziario “il primo presidente della Cassazione Curzio ha richiamato l’attenzione sui tempi ancora troppo lunghi dei processi. Un tema di grande rilevanza, affrontato nelle recenti riforme di penali e civile”. Lo dichiara la vicepresidente del Senato e responsabile Giustizia e diritti del Pd, Anna Rossomando. “Gli interventi che abbiamo fortemente voluto, nel quadro degli investimenti previsti dal Pnrr per il comparto giustizia, dovranno segnare un netto cambio di passo destinato a migliorare una situazione che incide fattivamente sui diritti della persona e la vita di cittadini e imprese”, spiega. “Per quanto riguarda la riforma del Csm su cui si e’ soffermato il procuratore generale della Cassazione Salvi, ribadiamo il nostro impegno per una riforma che vada ben oltre la modifica della legge elettorale, intervenendo incisivamente sul funzionamento del Consiglio”, aggiunge l’esponente dem. “Ma non si tratta dell’unica urgenza in ambito di Giustizia. In primis la riforma dell’ordinamento penitenziario, esigenza sottolineata anche dal vicepresidente del Csm Ermini, insieme agli interventi su ergastolo ostativo e giustizia riparativa”, conclude.

Sezione: Politica italiana / Data: Ven 21 gennaio 2022 alle 15:30
Autore: Christian Pravatà / Twitter: @Christianpravat
vedi letture
Print