“Il ministro Crosetto non ha detto niente di nuovo, anzi, le sue dichiarazioni rispecchiano pienamente la realtà degli ultimi decenni. È evidente, infatti, che una parte della magistratura, negli ultimi anni, si sia più interessata alla politica che all’esercizio della giurisdizione, ed è a questi magistrati, politicamente schierati, che si è rivolto il ministro. Forza Italia, già da tempo, ha proposto un dibattito tra tutti i partiti sul tema della giustizia, oltre all’istituzione di una commissione di inchiesta sull’uso politico della giustizia. In questa legislatura, nel solco della nostra tradizione liberale e garantista, saremo la sentinella affinché la riforma della giustizia civile e penale venga portata a compimento, sia per rispettare l’impegno preso con elettori, sia per restituire ai cittadini la fiducia in una giustizia che sia davvero giusta, efficiente e di qualità. Si tratta di una priorità assolutamente non più rinviabile”.

Così in una nota Pietro Pittalis, deputato di Forza Italia e vicepresidente della commissione Giustizia.

Sezione: Politica italiana / Data: Lun 27 novembre 2023 alle 20:10
Autore: Redazione PN
vedi letture
Print